Vacanze nell' isola di Ios

Le vacanze nell'isola di Ios offrono prima di tutto una tregua dai ritmi spossanti della quotidianità. Nelle mie vacanze in questa stupenda isola, questo relax mi è stato generosamente offerto prima di tutto dalle sue spiagge di sabbie e dalle limpide acque azzurre. Nell'isola di Ios ovunque nuoti avverti questa speciale sensazione di cui hai bisogno in vacanza, sentirti altrove, senza luogo e senza tempo.

Perfino nel suo porto, a Ghialo, all'ombra del pittoresco Capoluogo, l'unica cosa che interrompe questa sensazione di “senza tempo e senza luogo”, che ti fa realmente rilassare e distrarti, sono i frequenti arrivi, d'estate, di ogni tipo di nave che attracca al porto trasportando i visitatori dell'isola. Potete quindi immaginare cosa accade se qualcuno nuota a Magganari o a San Theodoti, due spiagge che sono realmente piccoli paradisi delle Cicladi.
Naturalmente nessuna delle spiagge dell'isola di Ios è inferiore in quanto a bellezza, ma permettetemi di esprimere le mie preferenze. Se durante le vostre vacanze nell'isola di Ios decideste di rimanere nei pressi del Porto – del Capoluogo – di Milopotas, che una volta erano anche le uniche zone accessibili dell'isola, vi consiglierei qualcosa di curativo per la vostra condizione fisica. Lasciate fermo qualsiasi vostro mezzo di trasporto e camminate. L'isola di Ios vi ripagherà in tutti i suoi aspetti.

Fate una lunga passeggiata partendo dalla chiesa di Santa Irini, all'estremità del porto dell'isola, fino all'altra estremità, alla fine della spiaggia di Ghialo. Salite fino al Capoluogo dell'isola di Ios a piedi. Non dalla strada asfaltata, ma dai larghi scalini che passano in mezzo ai pittoreschi giardini delle case degli Nioti. Una strada che sicuramente fin dall'antichità uomini e merci percorrevano per salire dal porto al Capoluogo fortificato.
Nel Capoluogo dell'isola di Ios camminate nelle viuzze e salite gli scalini che portano al punto più alto dell'insediamento, la Madonna di Gremniotissa, o ancora più in alto al tempio di San Nicola, il protettore della marineria, che sovrasta in cima alle colline del Capoluogo. Perdetevi tra i profumi dei fiori che con molta cura vengono tenuti nella maggior parte delle case dell'isola; assaporate gli odori che escono dalle cucine “niotiche” delle case ma anche dei ristoranti.

Godetevi una passeggiata pomeridiana nei vicoli del Capoluogo nell'ora in cui il sole addolcisce il bianco abbagliante delle case e lo riempie delle calde sfumature del tramonto. Abbiate il coraggio di percorrere la distanza che separa il Capoluogo dalla spiaggia di Milopotas e, se dopo un bel bagno, gli sport acquatici, le fresche bibite e il cibo, non avete il coraggio di risalire fino al Capoluogo, permettete agli autobus greci (KTEL) di aiutarvi con le frequenti corse.
Dovete necessariamente fare una passeggiata nella piazza della Primavera per vedere i mulini a vento dell'isola di Ios, e naturalmente un'altra passeggiata fino al primo insediamento delle Cicladi, Skarko, un po' più in giù del Capoluogo. Il premio assegnato nel 2008 allo spazio archeologico della collina di Skarko per la sua conformazione e conservazione, non era affatto casuale.

Le vacanze nell'isola di Ios hanno un'altra particolare caratteristica. L'isola è ormai da qualche anno attrazione turistica per giovani di tutto il mondo, e così e' evidente la differenza che si percepisce nell'età media dei visitatori di quest'isola rispetto alle altre Cicladi, in quanto giovani ragazzi e ragazze diffondono la loro energia positiva a tutta l'isola.

C 'è ancora un altro aspetto che mi colpisce molto in ogni mia visita nell'isola di Ios. Nella grande piazza ai piedi del Capoluogo, da ormai qualche decennio, in qualsiasi periodo dell'anno, ci sono sempre bambini che giocano. E se ci sono bambini felici che giocano vuol dire che quel luogo ha un solido presente e ancora di più un futuro assicurato. Così è anche per la mia amata Nio, che nonostante l'esigua popolazione, ce la fa a sostenersi da sola, a costruirsi il presente e a creare sempre maggiori aspettative per il futuro. Auguro a tutti di trascorrere le più belle vacanze nell'isola di Ios.

 

VACANZE NELL' ISOLA DI IOS